Giornataccia

Dal disordine e dalla confusione cercate di tirare fuori la semplicità.
(Albert Einstein)

Eh si oggi è proprio una giornataccia.

Non riesco a dare un senso ad una giornata iniziata male e che si sta ingarbugliando sempre più su stessa, come i miei pensieri.

Mi son detta “prova a metterlo per iscritto”, ho provato, ho iniziato più di una volta, ma senza un nulla di fatto.

Sto lottando da questa mattina con la strana sensazione di combattere una lotta senza risultati per la quadratura del cerchio, ed infatti, stamattina presto, avevo iniziato così un mio articolo “La quadratura del cerchio”, che ora giace li sospeso, morto , perchè tutto pensavo, tranne che mandasse in crisi me.

E se il cerchio che tenta di diventare quadrato sono io? Ed è subito TILT!

Ora sono qui con mille pensieri che si rincorrono, si accavallano e si aggrovigliano. Pensieri che mi spiazzano: un momento sono precisi ed ordinati e mi fanno sentire viva ed intelligente, il momento dopo sono sparsi e confusi e allora mi sento spaesata e persa.

Colpa del tempo uggioso e indefinito che, di conseguenza, fa sentire anche me uggiosa e indefinita? Vorrebbe piovere, ma non si decide, il sole prova a insinuarsi in qualche spiraglio, ma non lo fa con convinzione, il mio cagnolino cambia continuamente il posto dove appisolarsi, insomma oggi giornata di confusione per tutti, ma soprattutto per i miei pensieri.

Buon pomeriggio e buoni pensieri a tutti!