Legittima Difesa

La voce ferma e possente del giudice Watson squarciò l’aria, la tensione nell’aula del tribunale salì alle stelle. “Sono stati  trovati tre cadaveri, tutti appartenenti al medesimo nucleo familiare. Sappiamo che è stato Lei.  Cos’ha da dire a sua discolpa?”

John Smith si rannicchiò sulla seggiola lo sguardo vacuo perso nell’aria, il giudice fissò l’omuncolo e tuonò “Avanti, vuoti il sacco”.

John sobbalzò e come un fiume in piena iniziò a snocciolare gli eventi .

“Ho conosciuto Kate una settimana fa e ci siamo subito innamorati. Le ho proposto una tavolo da “Peppapig” ma lei ha preferito organizzare una cena dai suoi genitori. Mi sono vestito di tutto punto, ho comperato un mazzo di fiori e puntuale come un orologio svizzero mi sono presentato a casa loro.

La cena era già pronta.

Per iniziare consommé di cavolo, carote stufate e salumi vegani. Ho fatto buon viso a cattiva sorte ed ho spazzolato tutto. Poi è stata la volta del primo : Spaghetti di zucchine con peperoni. In quell’istante iniziai a fremere ma decisi di dar loro un’ulteriore chance. Finalmente arrivò il piatto forte, una bella e succulenta bistecca. Presi con foga la forchetta e la affondai nella pietanza.

La carne era talmente tenera che si sarebbe potuta tagliare con un grissino .

Sollevai il boccone e lo avvicinai alle labbra, il profumo inebriante mi solleticava le narici, finalmente avrei soddisfatto anche il palato.

Da quel momento in poi, signor Giudice , i miei ricordi diventano nebulosi. Ricordo solo un forte sapore di soia e di lenticchie, forse anche di broccoli e di aglio. Signor giudice, mi creda, mai in vita mia mi sarei aspettato un simile affronto. Ho accettato il consommé, tollerato la plastilina affettata, sorriso alle zucchine, ma la bistecca vegana… signor Giudice, signori giurati, invoco la seminfermità del palato e chiedo a codesta corte di essere assolto per legittima difesa!

La fame è il condimento del cibo.

3 pensieri riguardo “Legittima Difesa”

  1. Assolto con formula piena!!!
    Mi hai fatto sorridere, ho ripensato ai nostri martedì alle 19 che ci hanno impegnato fino a poche settimane fa, ma che in questo periodo mi sembrano tanto lontani … dovremo fare un pensierino su gennaio … il css mi sta togliendo la creatività debbo mollarlo quanto prima 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...