Grazie …

A chi continua a gridare al complotto, in particolare sui social, dove ancora si continua a leggere di tutto e di più sull’inesistenza del covid.

A chi, per un anno, non ha potuto rinunciare alla vacanza sia in Italia che all’estero rientrando positivo. In particolare ringraziano i familiari ora in quarantena o contagiati.

A quei politici che, noncuranti della salute pubblica, continuano a dire “La mascherina non serve. Il covid non esiste”. Spero che, se non il virus, almeno le prossime elezioni vi spazzino via, comunque grazie anche a voi.

Grazie a chi non ne vuol sapere di evitare gli assembramenti e non si cura di usare la mascherina o la distanza sociale: aperitivi, balli, passeggio in vie affollatissime. In particolare vi ringraziano anche coloro che lottano contro il virus, gli angeli, li ricordate? Oltre vedersi tagliare le ferie, perchè negli ospedali lo stato di emergenza non è mai finito, mentre noi ci lamentiamo del caldo, continuano a lavorare coperti di tutto punto, ma solo perchè si sentono fighi, non per il covid perchè pare che non esista.

Anche oggi 481 nuovi positivi, che si aggiungono a quelli di ieri, dell’altro ieri, dell’altro ieri ancora. Facendo 2 conti con i dati del Corriere della Sera, dal primo agosto ad oggi siamo a 3.881 contagiati in più in 13 giorni, ma il Covid non esiste ed anche questi ultimi dati fanno parte del complotto.

Quasi comincio a sperarci in questo complotto, accetterei più volentieri sapere di essere stata raggirata piuttosto che sapere gli ospedali di nuovo pieni.

5 pensieri riguardo “Grazie …”

  1. E io che aspettavo con trepidazione settembre per poter staccare qualche giorno da Mordor, senza folle o assembramenti.
    E io che speravo in un “ritorno di fiamma” verso ottobre/novembre… temo proprio che chiuderanno di nuovo tutto molto prima.
    Sperando, almeno, che negli ospedali non si torni a soffocare. Che questi geni che si buttano tutti insieme nella mischia poi lascino per un po’ in pace almeno i parenti più anziani.

    Piace a 2 people

    1. Buongiorno Irene, temo anch’io che inizi tutto prima, spero, però, che non sia un lockdown come l’altra volta, ma che trovino il modo di preservare almeno le attività economiche, non so come, ma diversamente sarebbe un disastro

      "Mi piace"

  2. Ho letto poco fa il tuo articolo. Prima di lasciare un commento volevo riflettere. Secondo me il tutto si può rinchiudere nella bipolarità dei tempi attuali. L’essere mentalmente e psichicamente sempre sconnessi dalla realtà (a volte anche fisicamente).

    Piace a 2 people

    1. Sicuramente questa è una delle cause, aggiungerei anche il non esser più abituati al sacrificio, a rinunciare a qualcosa, la
      sensibilità verso il bene collettivo che va sempre più scemando oppure il sentirsi invicibili … “tanto a me non capiterà”

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...