Nozze nel bosco

Questa mattina c’è un gran movimento nel condominio di fianco al mio.

Gli abitanti sono molto indaffarati e con le loro chiacchiere e il gran movimento, sono riusciti a svegliarmi. Ormai sveglia, non  posso far altro che andare a vedere cosa stia succedendo.

Armata di cappuccino con tanta schiuma e ancora mezza rinco dal sonno (o forse completamente rinco) mi sistemo sulla sedia a dondolo in terrazza, il mio punto di osservazione privilegiato.

Il condominio è proprio davanti al mio balcone, all’inizio era un piccolo condominio, ma negli anni si è ampliato, i piani sono aumentati e ormai ha superato in altezza la mia palazzina, ovviamente, anche gli abitanti sono aumentati.

È un pò rumoroso, specialmente la mattina presto, come oggi. Alle prime luci del sole sono già in movimento, ma è una confusione piacevole da sentire, il risveglio della natura.

Sono di diverse etnie, qualcuno autoctono, altri migrati dal sud africa, ma convivono in perfetta armonia.

Son tutti li che corrono su e giù, un momento uno di loro è al primo piano, il momento dopo al terzo, si spostano anche nei condomini adiacenti, vanno e vengono senza sosta. Sembra stiano organizzando qualcosa di importante, canticchiano allegramente, qualcuno fischietta e qualcuno fa un suono strano che sembra un oboe, ma son tutti li indaffarati, saltellano su e giù in qua e in là, ogni tanto si fermano e si guardano intorno.

Penso si stiano preparando per un matrimonio, c’è anche il wedding planner che, dal suo punto di osservazione, si preoccupa che tutto proceda secondo i piani …

Direte “Perchè proprio un matrimonio?”

Perchè ascoltandoli mi è tornata in mente questa canzoncina che cantavo sempre ai miei figli “Nozze nel bosco” e prima di finire nel loop “la canzone che mi passa per la testa” vado a cercarmi altro da canticchiare, anche se, ormai, sarà molto difficile uscirne … “Nel bosco si sposarono l’allodolo e l’allodola … tutti gli ospiti canticchiavano molto lieti di esser li …”

Buon sabato canterino a tutti!

11 pensieri riguardo “Nozze nel bosco”

  1. Si, vabbè , mi ci è voluta una vita per togliermi dalla testa quel loop (tra l’altro sostituito coi due liocorni, il che è tutto dire) ed ora tu me la ripresenti , così , all’improvviso, senza neppure avvisarmi ! Ti manderò la parcella dello psicologo , sappilo !

    Piace a 1 persona

    1. Sabato sera ancora mi girava in testa 😂 poi siamo andati a cena fuori, c’erano così tante zanzare che l’ho sostituita con “c’era una zanzara in abito da sera … se l’era messo per far bella figura … voleva fare la serenataaa ad una bimba che s’era addormentata zin zin zin zin zin 🤣🤣🤣🤣🤣

      Piace a 1 persona

Rispondi a Irene (la Gnoma) Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...