Hashtag

Ve lo ricordate, vero, quando si passavano le giornate hastaggando qualunque parola capitasse a tiro ?

#iorestoacasa #insiemecelafaremo #andratuttobene sono stati alcuni dei leitmotive che ci hanno accompagnato nel corso di questa surreale primavera trascorsa tra timori, ansie, gioie e rassegnazioni.

Ci incoraggiavamo a vicenda, ci spronavamo affinché si trovassero dei lati positivi che potessero sovrastare il dolore che ci circondava. Eravamo avvolti in un’aura oscura e per dissiparla ciascuno di noi aveva adottato differenti modalità, in una sorta di istinto di sopravvivenza.

Ma cosa ci ha insegnato tutto ciò ? Non parlo da un punto di vista pratico: igiene, prevenzione e distanziamento sono diventati una routine . Non mi riferisco neppure alle prestazioni culinarie, seppur notevoli .

Mi riferisco invece a qualcosa di più profondo, che coinvolge il lato umano di ciascuno di noi e che ci ha permesso di sentirci vicini seppur lontani.

”Diario di una quarantenne…ooops quarantena” nasce proprio con questo intento: avvicinarsi, condividere, supportarsi, confrontarsi e non solo tra me e la mia “compagna di scarpe” Libera-mente, ma anche con tutte le persone che in un modo o nell’altro abbiamo avuto il piacere di incrociare e con le quali stiamo piacevolmente interagendo .

“Diario di …” (Socia, un nome più corto pareva brutto ?) è stato e continua ad essere il nostro flash mob, meno plateale ma altrettanto funzionale . È la nostra finestra sul mondo, il nostro balcone, la nostra terrazza, non per essere viste da altri ma per vedere noi stesse il mondo che ci circonda attraverso innumerevoli punti di vista.

Vorrei quindi ringraziare i nostri nuovi amici. Non taggo nessuno, non serve, preferisco invece che i ringraziamenti cadano a pioggia raggiungendo un po’ tutti .

Lo so, lo so, oggi sono in modalità mielosa, a livelli quasi diabetici, ma tranquilli che da domani torno in modalità strunz 🤣🤣🤣🤣 altrimenti neppure la mia tribù mi riconosce più 😁

Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un’esistenza felice, la più grande è l’amicizia.
(Epicuro)

8 pensieri riguardo “Hashtag”

  1. Di che ti sei fatta socia? Miele, patatine fritte e nutella, hai fumato camomilla? 🤣
    Mi unisco a te per ringraziare tutti i nuovi amici, io sono in modalità strunz perciò saluto anche i nemici (non credo che ne abbiamo, ma sai tutto è possibile, magari qualche purista extreme), per il nome possiamo anche parlarne se accocciarlo o meno, se cambiarlo, parafrasarlo, trasformarlo o lasciare tutto com’è, sai che io per le novità ci sono sempre.
    #tuttositrasforma

    Piace a 1 persona

  2. Mi son fatta di origano basilico rosmarino aglio alloro salvia … è da questa mattina che cucino verdure, sforno pane pizze e focacce, metto a marinare la carne, preparo pomodorini per bruschette … stasera ho una grigliata per festeggiare il compleanno di uno dei miei indiani (siam nati tutti tra maggio e agosto, compresi nonni e zii… a parte mia figlia scorpioncina, quindi in estate c’è sempre qualche buon motivo per accendere la griglia ).

    "Mi piace"

    1. Qui prima giornata di sole dopo infinite piogge torrenziali . In particolare sono 4 giovedì che piove … il giovedì è la giornata di yoga all’aperto , speriamo in giovedì prossimo !!!!

      "Mi piace"

  3. Pur non lavorando, avendo perso il lavoro, a me ha insegnato l’igiene mentale di stare meno in uffici vari di lavoro, frequentando spesso colleghi con cui non ci si piglia proprio, e passare quel tempo o lavorando da casa o anche solo dedicando più tempo alla propria famiglia e ai Affetti (avendo anche più tempo per chiamare e sentire amici) quindi salvaguardandosi mentalmente e psicologicamente da tali situazioni

    Piace a 1 persona

    1. Carpe diem. Se la situazione lavorativa attuale è questa e non si riesce a sbloccarla, che almeno se ne faccia virtù , dedicandosi ai propri cari . Il tempo che passiamo coi nostri figli è tempo ben speso . In lockdown mi son goduta i miei figli forse di più che nel corso degli anni passati.

      Piace a 1 persona

Rispondi a Fritz Gemini Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...