La guerra culinaria

Ormai è diventata una gara di cucina tra me ed il mio vicino di casa, roba che se dovesse accorgersene Alessandro Borghese chiederebbe i diritti d’autore !

Non posso accettare che il suo “ristoro casalingo” sia migliore del mio, ne va del mio orgoglio e seppur non abbia la benché minima idea di cosa egli abbia effettivamente cucinato in questi ultimi due mesi, quando i profumi che escono dalla sua cucina sovrastano i miei io parto al contrattacco .

Stasera risotto con funghi , ossobuco alla milanese e purè di patate allo zafferano. Per dessert bombolone al forno con crema pasticcera al Baileys.

Vuoi la guerra ?

E guerra sia !

(P.s. Quando, in tempi di coronavirus, non hai una cippalippa da fare… Vojo turna’ a laura’!!! Sto obesando)

Cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia.
Heinz Beck

4 pensieri riguardo “La guerra culinaria”

  1. Beata te che hai dei vicini che, anche se inconsapevolmente, ti invitano alla competizione culinaria, da casa dei miei vicini giungono solo urla e bussi, hanno un bimba piccola pestifera come non ho mai visto. Comunque complimenti per la cena stellata, il bombolone al forno con crema al baylis mi intriga molto … la ricetta non mi dispiacerebbe. Il mio ultimo tentativo di bomboloni al forno si è trasformato in panini ripieni di crema 🙃

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...