La Quarantena nel Montana

Confessa , lo hai fatto anche te !

E scommetto che son passati meno di tre giorni dall’ultima volta .

Il più delle volte è piacevole , si avvertono sensazioni uniche , ma possono capitare anche giornate no, nelle quali nulla riesce a soddisfarci . La colpa, sia chiaro , non è nostra, il vero responsabile è l’algoritmo di YouTube che da un video della Parodi, Benedetta donna, ci conduce di zapping in zapping nei meandri più reconditi della tv e della nostra mente .

E noi, col ditino veloce, saltiamo di palo in frasca tra video e ricordi, tra risatine e lacrimucce, in un loop senza fine, perché ammettiamolo, il revival è come una droga , ti prende e non ti molla più .

“Quaggiù nel Montana tra mandrie e cowboys c’è sempre qualcuno di troppo fra noi… GRINGOOOO”

La vita non è ciò che viviamo, ma ciò che ricordiamo e come lo ricordiamo.
(Gabriel García Márquez)

6 pensieri riguardo “La Quarantena nel Montana”

  1. Eeeh… non so… diciamo che lo zapping su youtube è “monopolizzato” dalle richieste di mia figlia, che passano da Pingu a Shaun the sheep (e niente altro, per fortuna!). Però ieri sono andata a cercarci una canzone che non sentivo da un sacco di tempo… quindi in fondo hai ragione: l’ho fatto anche io!

    Piace a 1 persona

  2. Ahahah Gringo … sere fa mi è capitato Paulista … e da li è stato un attimo fare il revival dei caroselli … il mio preferito era bidibodi bù, te lo ricordi? Peccato non sono mai riuscita a ritrovarlo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...