Quarantena compulsiva

Non importa quanto sei occupato, trova il tempo per riflettere, pensare, dare e p(i)anificare (Jim Rohn)

#cucinachetipassa

Un pensiero riguardo “Quarantena compulsiva”

  1. che pazienza !!!
    Io ho acquistato un panetto (UNO !!!) di lievito, l’ho sbriciolato e messo in un sacchetto per alimenti, poi ho pestato il tutto col batticarne creando una bella “bistecca” e ho riposto “la bistecca” nel congelatore.
    Potrò panificare da qui ai prossimi tre anni (più o meno quando terminerà la quarantena), staccando ogni volta dalla “bistecca” quel tanto che mi serve.
    p.s. il tempo guadagnato lo dedico ai commenti a cazzum 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...